- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Le truppe russe distruggono l'obice M777, da cui le forze armate ucraine colpivano la ZNPP

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaCentrale nucleare di Zaporizhzhya
Centrale nucleare di Zaporizhzhya - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2022
Seguici suTelegram
L'annuncio dell'obice M777 distrutto dato da parte del rappresentante del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov. La radioattività intorno alla centrale resta nella norma, sebbene la centrale sia stata oggetto di bombardamenti numerosi da parte delle forze armate ucraine.
Un obice"M777", da cui è stata bombardata la centrale nucleare di Zaporozhye (ZNPP) è stato distrutto nella regione di Dnipopetrovsk, vicino a Marganets, secondo quanto affermato dal ministero della Difesa russo.
"L'artiglieria ucraina ha bombardato la centrale nucleare dall'area dell'insediamento di Marganets, nella regione di Dnepropetrovsk. Durante il combattimento di controbatteria in quest'area, un obice americano M777 è stato identificato e distrutto", ha affermato Igor Konashenkov, rappresentante del dipartimento.
Secondo il ministero, nel corso della giornata sono stati sparati 17 proiettili contro la centrale. Si riferisce che 4 di loro abbiano colpito il tetto dell'edificio speciale n. 1, dove sono immagazzinati 168 contenitori di combustibile nucleare americano.
Altri 10 sono esplosi a 30 metri dallo stoccaggio del combustibile nucleare esaurito, 3 - nell'area dell'edificio speciale n. 2, dove si trovano l'unità di stoccaggio del combustibile nucleare utile e lo stoccaggio delle scorie radioattive solide.
La crisi in Libia - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2022
Libia, Tripoli, 2 persone decedute in sparatoria tra fazioni nemiche
La situazione nell'area circa i livelli di radioattività resta al momento nella norma.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала