La Grecia continua a rilasciare visti Schengen ai russi

© Sputnik . Vladimir Rodionov / Accedi all'archivio mediabandiera della Grecia
bandiera della Grecia - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2022
Seguici suTelegram
L'ambasciata greca sottolinea di continuare a lavorare per permettere il rilascio dei visti Schengen a coloro che dalla Russia vogliono recarsi nel Paese, nonostante da più parti nell'Ue si siano sollevati gli inviti a limitare il rilascio degli stessi.
I centri visti e i consolati della Grecia nella Federazione Russa continuano ad accettare domande e rilasciare visti Schengen ai russi, secondo quanto riferito dall'ambasciata del Paese a Mosca, che ha commentato l'iniziativa di alcuni Paesi dell'UE di limitare il rilascio di visti ai cittadini russi.

Di recente, rappresentanti di numerosi stati occidentali hanno chiesto il divieto di rilascio dei visti ai cittadini russi, ma non esiste una posizione univoca su questo tema.
La sede dell'Onu a New York - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2022
Blocco di RT France, la Missione russa presso l'ONU presenta appello all'OHCHR
Il Cremlino ha affermato di sperare in "un pensiero sobrio dell'UE sulla questione dell'emissione dei visti "Schengen" per i russi", paventando che la Russia possa reagire in modo estremamente negativo se venissero negati ai cittadini russi i visti Schengen, dato che ciò comporterebbe misure di ritorsione e una controreazione.
Il segretario stampa del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov ha osservato che i Paesi europei ostili alla Russia stanno imponendo sanzioni "fino all'incoscienza".

"I centri visti della Grecia e i consolati della Repubblica ellenica nella Federazione Russa continuano ad accettare domande e rilasciare visti Schengen. Dopo la partenza del personale principale del Consolato generale della Repubblica ellenica a Mosca, lavorano solo poche persone, che (...) continuano, come prima, ad applicare tutti gli sforzi possibili per fornire servizi di qualità ai cittadini russi che desiderano visitare il nostro Paese", fa osservare la missione diplomatica.

"Per quanto riguarda la stagione turistica in Grecia, va notato che quella in corso è stata la migliore dal 2019, con un vero record di turisti registrato nelle località del Paese", ha aggiunto ancora l'ambasciata.

Si prevede che la "questione dei visti" sarà discussa in una riunione durante una riunione informale dei ministri degli esteri dell'UE a Praga il 30 e 31 agosto.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала