Julian Assange fa appello contro la decisione di estradarlo negli Stati Uniti

© AFP 2022 / Daniel Leal-OlivasPoster con slogan a favore della liberazione del fondatore di WikiLeaks Julian Assange
Poster con slogan a favore della liberazione del fondatore di WikiLeaks Julian Assange - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2022
Seguici suTelegram
Continuano le vicende legali del fondatore di WikiLeaks Julian Assange. Presentato un nuovo ricorso per evitare l'estradizione negli Stati Uniti.
Il fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, ha nuovamente presentato ricorso presso l'Alta Corte di Londra contro la decisione di estradarlo negli Stati Uniti, secondo un comunicato stampa di WikiLeaks.
In precedenza, WikiLeaks ha riferito che il ministro dell'Interno britannico Priti Patel ha approvato l'estradizione di Assange negli Stati Uniti, dove rischia 175 anni di prigione. L'organizzazione ha definito la decisione un "giorno buio" per la questione della libertà di parola.
Si segnala che Assange ha depositato "i motivi di ricorso definitivi" presso l'Alta Corte della Gran Bretagna.
"Gli imputati sono il governo degli Stati Uniti e il ministro dell'Interno (Regno Unito) Priti Patel", si legge nella nota.
Il comunicato stampa rileva che il documento include "nuove importanti prove" a favore di Assange, ma non fornisce ulteriori dettagli.
Negli Stati Uniti, Assange è accusato di crimini legati al più grande caso di divulgazione di informazioni riservate nella storia americana.
bandiera della Grecia - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2022
La Grecia continua a rilasciare visti Schengen ai russi
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала