- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Forze armate ucraine hanno sparato 17 colpi contro la centrale nucleare di Zaporozhye in un giorno

Centrale nucleare  - Sputnik Italia, 1920, 25.08.2022
Seguici suTelegram
Nelle ultime 24 ore, le truppe ucraine hanno bombardato la regione di Energodar quasi 30 volte.
Nelle ultime 24 ore, le truppe ucraine hanno bombardato la regione di Energodar quasi 30 volte, 17 colpi sono stati sparati direttamente contro la centrale nucleare di Zaporozhye, ha detto il capo dell'amministrazione regionale Yevhen Balitsky.
"Ci sono stati 29 attacchi durante il giorno, registriamo ogni colpo in arrivo. Nove di questi erano nella zona industriale, 17 nel territorio della centrale nucleare e ne abbiamo registrati altri tre nell'area di Kamenka-Dneprovsky", ha detto.
Il giorno prima, secondo Balitsky, le autorità locali avevano registrato 73 colpi. Zaporozhye NPP si trova sulla riva sinistra del Dnepr. È la più grande centrale nucleare d'Europa per numero di unità e capacità installata. Nelle ultime settimane, le truppe ucraine hanno regolarmente bombardato il territorio della centrale, la città di Energodar e i villaggi circostanti.
Allo stesso tempo, Kiev chiede che la comunità mondiale presenti un ultimatum alla Russia affinché le sue truppe siano costrette a lasciare la stazione. Mosca ha più volte osservato che l'istituzione del controllo della centrale nucleare da parte dell'esercito russo è giustificata, poiché può prevenire la fuoriuscita di materiali nucleari e radioattivi.
Il giorno prima, il Direttore Generale dell'AIEA Rafael Grossi ha affermato che la missione dell'organizzazione, di cui sarà personalmente a capo, visiterà la ZNPP nei prossimi giorni.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала