UE, Ungheria presenta una bozza di misure che consentirà l'accesso al Recovery Fund

© SputnikIl parlamento dell'Ungheria, Budapest
Il parlamento dell'Ungheria, Budapest - Sputnik Italia, 1920, 23.08.2022
Seguici suTelegram
Il governo ungherese ha inviato una risposta scritta alla Commissione Europea in relazione al processo disciplinare avviato dall’UE, Budapest ha preparato una bozza di misure per risolvere tutti i problemi che impediscono all'Ungheria di ricevere finanziamenti dai fondi dell'UE.
Lo ha annunciato il ministro della Giustizia Judit Varga tramite i suoi social network.
"Il governo ungherese ha inviato la sua risposta scritta alla Commissione europea in relazione al Regolamento sulla condizionalità. Il governo ungherese ha presentato alla Commissione europea un pacchetto completo di misure volte ad eliminare tutti i problemi che destano preoccupazione", ha dichiarato Varga.
Ha osservato che la risposta è stata preceduta da numerose intense consultazioni con la Commissione europea e che "il numero di bozze di misure concordate supera il centinaio".
"Il governo ungherese resta aperto a un dialogo costruttivo con la Commissione europea", ha sottolineato Varga.
Il capo dell'ufficio del Primo Ministro ungherese Gergely Gulyas ha confermato in un briefing del governo che "è stato raggiunto un compromesso su tutti i punti della risposta del governo" e ha osservato che se la procedura sarà completata, sarà possibile firmare un accordo sul Recovery Fund, in base al quale l'Ungheria riceverà fondi stanziati a tutti i Paesi dell'UE per la ripresa dalla pandemia di coronavirus.
Nel maggio di quest'anno, la Commissione europea ha affermato di non aver osservato progressi in Ungheria sulla questione del rispetto dei valori e delle norme europee; inoltre, a suo avviso, sono state registrate di recente "nuove violazioni". La Commissione ha anche segnalato "problemi nel campo dell'indipendenza della magistratura e dell'uso di spyware come Pegasus da parte delle autorità ungheresi".
A fine aprile, la vicepresidente della Commissione europea Vera Jourova ha annunciato che era stata inviata a Budapest una notifica per avviare una procedura di verifica per le violazioni della legge sullo stato di diritto e sulle condizioni di bilancio in Ungheria.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала