Terminati i colloqui trilaterali a Leopoli, Guterres: un danno a Zaporozhye sarebbe un suicidio

© SputnikColloqui trilaterali a Leopoli
Colloqui trilaterali a Leopoli - Sputnik Italia, 1920, 18.08.2022
Seguici suTelegram
Si sono conclusi i colloqui trilaterali tra i presidenti turco e ucraino Recep Tayyip Erdogan e Vladimir Zelensky e il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres.
Il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha chiesto un accordo urgente sul ripristino dello stato civile della centrale nucleare di Zaporozhye e sulla messa in sicurezza della zona.
"La struttura non dovrebbe essere utilizzata come parte di alcuna operazione militare", ha detto Guterres durante la conferenza stampa con il leader turco Recep Tayyip Erdogan e Vladimir Zelensky. Al contrario, ha detto, "è urgentemente necessario un accordo per ripristinare la centrale come infrastruttura puramente civile e garantire la sicurezza dell'area".
Guterres ha espresso la sua preoccupazione per lo sviluppo della situazione nella centrale ed intorno ad essa. "Il buon senso deve prevalere per evitare qualsiasi azione che possa mettere in pericolo l'integrità fisica, la sicurezza o la protezione della centrale nucleare", ha affermato. Causare qualsiasi potenziale danno a Zaporozhye è un suicidio, ha aggiunto il segretario generale.
Il ministero degli Affari esteri della Federazione Russa - Sputnik Italia, 1920, 18.08.2022
Ministero degli Esteri russo: scontro diretto con gli USA e la NATO non è nell'interesse di Mosca
Il presidente turco Tayyip Erdogan, da parte sua, ha dichiarato che intende discutere con il presidente russo Vladimir Putin i risultati dei suoi colloqui a Leopoli. Il canale televisivo turco CNN Turk, citando fonti, ha riferito che Putin e Zelensky potrebbero incontrarsi per determinare un piano per l'Ucraina.
"Valuteremo i risultati di tutti i nostri incontri di oggi con Putin", ha detto Erdogan in una conferenza stampa.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала