Ministero degli Esteri russo: scontro diretto con gli USA e la NATO non è nell'interesse di Mosca

© Sputnik . Natalia SeliverstovaIl ministero degli Affari esteri della Federazione Russa
Il ministero degli Affari esteri della Federazione Russa - Sputnik Italia, 1920, 18.08.2022
Seguici suTelegram
Ivan Nechaev, vice-direttore del dipartimento stampa del Ministero degli Affari Esteri russo, riferisce che "la Russia continuerà ad agire in modo responsabile, (...) uno scontro diretto con gli Usa e la NATO non è nel nostro interesse".
"Uno scontro diretto con gli Stati Uniti e la NATO non è nell'interesse di Mosca, la Russia, in quanto potenza nucleare, continuerà ad agire nel modo più responsabile possibile", ha affermato Ivan Nechaev, vice-direttore del dipartimento informazione e stampa del ministero degli Esteri russo.

"Vorrei sottolineare che le nostre forze armate sono dotate di armi convenzionali (non nucleari - ndr) moderne e di alta precisione, che ci consentono di attuare pienamente gli obiettivi e i compiti fissati dal Presidente della Russia ai fini dell'operazione militare speciale in Ucraina. La Russia, in quanto potenza nucleare, continuerà ad agire in modo responsabile, uno scontro diretto con gli Stati Uniti e la NATO non è nel nostro interesse", ha affermato Nechaev in un briefing questo giovedì.

Lo stesso conclude osservando che i "circoli liberal-globalisti al potere negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e nell'Unione Europea consentono di parlare di abbassare la soglia per l'uso delle armi nucleari", sottolineando che tali minacce non sono espresse dalla Russia.

"Non ci possono essere vincitori in una guerra nucleare e la stessa non dovrà mai essere scatenata", ha concluso Nechaev.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала