- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Energodar, l'Ucraina spara ancora: sei ordigni contro la centrale nucleare

© SputnikIl reattore numero 3 della centrale di Zaporizhzhia
Il reattore numero 3 della centrale di Zaporizhzhia - Sputnik Italia, 1920, 17.08.2022
Seguici suTelegram
Le truppe ucraine hanno nuovamente aperto il fuoco massiccio sulla città di Energodar nella regione di Zaporozhye, riferisce il servizio stampa dell'amministrazione comunale.
Il primo bombardamento è stato registrato mercoledì intorno alle 18.00. Quindi le truppe ucraine hanno bombardato l'area della centrale nucleare di Zaporizhzhya, con almeno sei ordigni, ma la struttura della stazione stessa non è stata danneggiata.
"Le formazioni armate del regime di Kiev hanno aperto un massiccio fuoco sulla città di Energodar. Vengono specificate informazioni sui luoghi delle esplosioni di proiettili, nonché sulle vittime e sui danni alle infrastrutture civili", afferma il rapporto.
Durante l'operazione speciale, l'esercito russo ha preso il controllo della regione di Kherson e della parte di Azov della regione di Zaporozhye, occupando grandi città come Kherson, Melitopol e Berdyansk e tagliando l'Ucraina dal Mar d'Azov.
Nuove amministrazioni sono state formate in entrambe le regioni, canali televisivi e radiofonici russi, sono stati ripristinati i collegamenti commerciali e di trasporto con la Crimea. Le regioni hanno annunciato l'intenzione di entrare a far parte della Russia.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала