Azione di Carlo Calenda non sarà alleata del Pd

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Accedi all'archivio mediaCarlo Calenda
Carlo Calenda - Sputnik Italia, 1920, 07.08.2022
Seguici suTelegram
"Non intendo andare avanti nell'alleanza con il Pd", le parole del numero uno di Azione.
Secondo Calenda, una coalizione così variegata del centrosinistra rischia di compromettere l'anima liberale dell'alleanza.
"La sensazione è che c'è il Pd in mezzo e poi una serie di forze, ho perso il conto. Ma c'era un punto chiaro, il fatto che entrassero in coalizione Fratoianni non implicava che esprimessero da subito il no all'agenda Draghi. Invece c'è stato un crescendo, che ha dimostrato come sarà la campagna elettorale, che non sarà contro la destra ma demolirà l'area liberale della coalizione".
Per +Europa l'accordo con i Dem va bene. In precedenza il Pd aveva trovato l'intesa con Sinistra, Verdi e Di Maio per formare la coalizione contro la destra nei collegi uninominali.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала