Mosca: la console norvegese che ha affermato di "odiare i russi" non può rimanere nel Paese

© Sputnik . Natalia Seliverstova / Accedi all'archivio mediaMinistero degli Affari Esteri della Russia
Ministero degli Affari Esteri della Russia - Sputnik Italia, 1920, 04.08.2022
Seguici suTelegram
Un'impiegata del Consolato Generale norvegese a Murmansk, in Russia, è stata ripresa durante uno sfogo emotivo in cui ha confessato di "odiare i russi". La console si è lamentata di un errore nella prenotazione della camera che richiedeva troppo tempo per essere risolto e ha detto che la sua camera non era abbastanza pulita.
L'ambasciatore norvegese in Russia, Rune Resaland, è stato convocato da Mosca per essere informato del comportamento "inaccettabile" di una dipendente del Consolato generale norvegese, la console Elisabeth Ellingsen. Resaland è stata anche informata che Ellingsen non può più rimanere nel Paese in seguito alle sue dichiarazioni.
Il ministero degli Esteri russo ha dichiarato che, sebbene Oslo si sia scusata per il comportamento di Ellingsen, quest’ultima deve comunque lasciare il paese.
"Abbiamo sottolineato che abbiamo preso atto della dichiarazione del ministero degli Esteri norvegese che esprime rammarico per questo oltraggioso incidente. Allo stesso tempo, abbiamo rilevato che Ellingsen non può rimanere nella Federazione Russa dopo questo incidente", ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала