Karabakh, tensione tra Armenia e Azerbaigian nella zona controllata dal contingente di pace russo

© Sputnik . Maxim Blinov / Accedi all'archivio mediaRussian peacekeeper in Nagorno-Karabakh
Russian peacekeeper in Nagorno-Karabakh - Sputnik Italia, 1920, 03.08.2022
Seguici suTelegram
Armenia e Azerbaigian si accusano a vicenda di aver violato l'accordo tripartito del 10 novembre 2020.
Il ministero degli Esteri armeno ha denunciato oggi un'aggressione delle forze armate azere nella zona di responsabilità delle forze di pace russe in Karabakh, a causa della quale ci sono feriti e morti.
"Il 3 agosto le forze armate dell'Azerbaigian, violando ancora una volta la dichiarazione tripartita del 9 novembre 2020 dei leader di Armenia, Russia e Azerbaigian sul cessate il fuoco nella zona del conflitto del Nagorno-Karabakh, hanno intrapreso un'aggressione nella zona di responsabilità delle forze di pace russe, a seguito delle quali ci sono morti e feriti", ha affermato in una nota il ministero degli Esteri armeno.
Il ministero della Difesa azerbaigiano ha comunicato che le forze armate dell'Azerbaigian hanno preso il controllo di diverse alture del Karabakh.
"Come risultato dell'operazione di risposta condotta dalle unità dell'esercito azerbaigiano, diverse alture del Karabakh sono state prese sotto controllo"
Secondo il ministero della Difesa, mercoledì l'esercito armeno ha violato le disposizioni della dichiarazione di cessate il fuoco in Karabakh del 10 novembre 2020 e "ha commesso un atto di sabotaggio contro parti dell'esercito azerbaigiano" nel territorio in cui è di stanza il contingente di peacekeeping della Federazione Russa.

Come specificato dal ministero della Difesa dell'Azerbaigian, a seguito delle azioni della parte armena, è stato ucciso un militare Kazimov Anar Rustam oglu. Tra le alture prese durante l'operazione ci sono la collina di Gyrkhgyz, così come Sarybaba.
"Nell'ambito dell'operazione, sono state distrutte diverse postazioni di combattimento di formazioni armate armene illegali, nonché un attacco aereo su un'unità militare nel villaggio di Yukhari Oratagh dell'ex regione di Aghdara. Di conseguenza, la forza delle formazioni armene illegali, oltre a diversi obici D-30, equipaggiamento militare e una grande quantità di munizioni sono stati distrutti", ha osservato il ministero della Difesa dell'Azerbaigian

Il ministero della Difesa russo ha affermato che le forze armate dell'Azerbaigian hanno violato il cessate il fuoco nella zona del conflitto del Nagorno-Karabakh, nell'area dell'altura di Sarybaba. Il ministero ha aggiunto che il comando del contingente di mantenimento della pace russo, insieme ai rappresentanti della parte azerbaigiana e armena, sta adottando misure per stabilizzare la situazione
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала