L'esercito cinese inizia le esercitazioni nel Mar Cinese Meridionale: alta tensione su Taiwan

© East News / Liu Zheng/Color China Photo/AP Imagesnavi della Marina Cinese
navi della Marina Cinese - Sputnik Italia, 1920, 02.08.2022
Seguici suTelegram
L'Esercito popolare cinese di liberazione (PLA) ha iniziato questo martedì le esercitazioni militari nel Mar Cinese Meridionale, nel bel mezzo delle tensioni crescenti per la presunta imminente visita a Taiwan della presidente della Camera degli Stati Uniti, Nancy Pelosi.
L'Amministrazione cinese per la sicurezza marittima ha annunciato l'inizio a breve delle esercitazioni militari nell'area del Mar Cinese Meridionale, a partire dalla giornata di oggi, 2 agosto, fino al 6 agosto.
In relazione a tali esercitazioni sarà vietato l'ingresso di tutte le navi nel settore interessato dalla movimentazione della tecnica militare e degli equipaggi.
Non sono stati specificati dettagli su quali raggruppamenti prenderanno parte alle esercitazioni e quali manovre sono previste.
Le esercitazioni arrivano nel bel mezzo delle crescenti tensioni dovute alla notizia di una imminente visita della presidente della Camera degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, sull'isola di Taiwan.
Di questa mattina la notizia di un allarme bomba scattato alll'aeroporto internazionale di Taoyuan, a Taiwan, mentre da alcuni giorni dalla Repubblica Popolare Cinese si esprime contrarietà alla visita della Pelosi, minacciando "di prendere provvedimenti in merito".
La Cina si è da sempre dichiarata contraria a qualsiasi contatto tra rappresentanti di Taiwan e alti funzionari o leader militari di altri Paesi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала