La Spagna nega all'Ucraina i carri armati Leopard: "rischioso metterli in moto"

© AP Photo / Michael SohnIl carro armato Leopard 2, che dovrà essere sostituito dall'MGCS
Il carro armato Leopard 2, che dovrà essere sostituito dall'MGCS - Sputnik Italia, 1920, 02.08.2022
Seguici suTelegram
La Spagna ha rifiutato di trasferire i carri armati Leopard in Ucraina, perchè i mezzi si trovano in condizioni "deplorevoli".
Il governo spagnolo ha abbandonato i piani di consegnare un lotto di carri armati Leopard in Ucraina.
Ad annunciare il diniego è stata il ministro della Difesa Margarita Robles che ha definito "deplorevole" lo stato in cui si trovano i mezzi.
In precedenza, i media spagnoli avevano riferito che il Ministero della Difesa iberico stava preparandosi a fornire dieci carri armati Leopard 2A4 e venti mezzi corazzati M113 all'Ucraina.
"Stiamo ancora esplorando tutte le possibilità, ma posso già dirvi che i carri armati Leopard, che sono stati tenuti in deposito a Saragozza per molti anni, non possono essere trasferiti perché sono in uno stato assolutamente deplorevole", ha affermato il ministro della Difesa spagnolo, aggiungendo che la messa in moto di tali apparecchiature mette a rischio l'incolumità delle persone che le utilizzano.
La Robles ha detto che mercoledì visiterà l'ambasciata ucraina per individuare altre modalità di sostegno militare all'Ucraina.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала