Scholz, inverno al freddo per la Germania: problemi energetici "continueranno mesi, persino anni"

© Sputnik . Александр ВильфGermania, inverno
Germania, inverno  - Sputnik Italia, 1920, 10.07.2022
Seguici suTelegram
Cancelliere tedesco Scholz: il problema della sicurezza energetica preoccuperà la Germania per diversi anni.
La questione della fornitura di risorse energetiche alla Germania rimarrà all'ordine del giorno per molto tempo, ha affermato il cancelliere Olaf Scholz in un videomessaggio.
Secondo lui, le autorità stanno cercando di prepararsi il più possibile a una possibile penuria. Si tratta, tra l'altro, della realizzazione di gasdotti e terminali per il gas naturale liquefatto, nonché della messa in servizio di fonti di energia rinnovabile.
Allo stesso tempo, Scholz ha specificato che tali misure sarebbero state necessarie dopo il prossimo inverno.
"Oggi siamo preoccupati per la sicurezza del nostro approvvigionamento energetico. E questo continuerà per le prossime settimane, mesi e persino anni", ha affermato.
Da metà giugno, Gazprom ha ridotto le forniture tramite Nord Stream, spiegando il fatto con i ritardi nei lavori da parte della Siemens, che, a causa delle sanzioni canadesi contro una società russa, non può restituire la turbina, in riparazione, dalla stazione di compressione di Portovaya.
Dopo le restrizioni emerse, la società russa ha annunciato che sarebbe stata in grado di fornire gas attraverso Nord Stream per un importo fino a cento milioni di metri cubi al giorno, contro i 167 milioni previsti, poiché solo tre unità di compressione del gas (GCU) sono attualmente utilizzate.
Come riportato in precedenza dal quotidiano Financial Times, il governo tedesco teme che la Russia, nell'ambito della sua manutenzione annuale, possa interrompere completamente le forniture di gas al Paese. A sua volta, l'addetto stampa del presidente russo, Dmitry Peskov, ha ritenuto strano "trascinare la politica in tutto", definendo la situazione con l'oleodotto un problema di tecnologia.

Inverno al freddo: la Germania prepara luoghi pubblici riscaldati

Le autorità locali in Germania stanno preparando misure in caso di carenza di energia in inverno, inclusa la creazione di luoghi pubblici attrezzati ove possano riscaldarsi coloro che non possono permettersi di pagare per il riscaldamento privato, riferisce il Bild.
In particolare, un tale centro sarà creato a Ludwigshafen, Renania-Palatinato. Per questo verrà utilizzato uno spazio dove in precedenza si sono svolti vari eventi e che durante la pandemia ha funzionato come centro di vaccinazione.
"Con un occhio all'autunno e all'inverno, ci stiamo preparando per tutti gli scenari di emergenza", ha affermato il sindaco Jutta Steinruck.
Le autorità delle città di Neustadt, Frankenthal, Landau nella stessa regione hanno piani simili, che prevedono inoltre lo spegnimento dell'illuminazione degli edifici pubblici e dei semafori notturni.
A Rendsburg, nello Schleswig-Holstein, i piani per l'installazione di una pista di pattinaggio al mercatino di Natale della città sono stati abbandonati perché le apparecchiature di raffreddamento sono ad alta intensità energetica.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала