G20, Lavrov: invece che di parlare di economia i Paesi occidentali hanno criticato la Russia

© AP Photo / Dita AlangkaraVertice G20 in Indonesia
Vertice G20 in Indonesia - Sputnik Italia, 1920, 08.07.2022
Seguici suTelegram
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov commenta l'andamento dei lavori della riunione ministeriale del G20, in corso a Bali, in Indonesia.
"I Paesi occidentali hanno criticato la Russia invece di discutere di questioni economiche alla riunione ministeriale del G20 a Bali", ha affermato questo venerdì il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.
Rispondendo alle domande dei giornalisti presenti, il ministro ha criticato la scelta dei temi trattati nella riunione, sottilineando come si sia perso il filo narrativo e il focus sulle questioni economiche, a fronte di critiche rivolte alla Russia, come traspare dalle sue stesse parole:
"Durante la discussione, i partner occidentali hanno evitato di seguire il mandato del Gruppo dei Venti per affrontare le questioni dell'economia globale e di raggiungere accordi per trovare soluzioni relative allo sviluppo sostenibile all'interno delle Nazioni Unite, e hanno perso il filo del pensiero una volta che hanno iniziato a criticare la Russia per la situazione dell'Ucraina", ha detto Lavrov.
Il ministro ha poi proseguito riportando come la Russia abbia sollevato diverse "questioni incisive", senza però ricevere risposta.
"Non hanno risposte a queste domande, c'è solo una palese russofobia, che sostituiscono alla necessità di negoziare problemi chiave dell'economia e della finanza globali", ha aggiunto.
La serie di incontri del G20 sotto la presidenza indonesiana è iniziata il 1° dicembre 2021 e culminerà nel vertice di Bali del 15-16 novembre 2022.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала