- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Scambio di 144 per 144 prigionieri tra Russia e Ucraina per ordine di Putin

© Ufficio stampa del Ministero della Difesa russo / Vai alla galleria fotograficaIl generale maggiore Igor Konashenkov nel corso del briefing del Ministero della Difesa russo
Il generale maggiore Igor Konashenkov nel corso del briefing del Ministero della Difesa russo - Sputnik Italia, 1920, 30.06.2022
Seguici suTelegram
Su ordine stesso del comandante in capo delle forze armate di tutta la Russia, il presidente Vladimir Putin, si è provveduto ad uno scambio di prigionieri tra la parte russa e la controparte ucraina delle forze armate. 288 in tutto i soldati scambiati, molti feriti anche in modo grave.
Uno scambio di prigionieri tra Russia e Ucraina è avvenuto su ordine diretto di Vladimir Putin, ha affermato in una nota il portavoce del ministero della Difesa Igor Konashenkov:
"Ieri, 29 giugno, ha avuto luogo uno scambio di 144 per 144 militari. È stato organizzato ed eseguito su ordine diretto del comandante in capo supremo delle forze armate della Federazione Russa, poiché le vite, la salute, il rilascio dei nostri militari, combattenti delle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk, che costituiscono la maggior parte dei rimpatriati, - questo è il compito più importante".
Konashenkov ha poi chiarito che quasi tutti i liberati sono feriti o gravemente feriti, cui sono state fornite tutte le cure mediche necessarie.
Il portavoce del ministero della Difesa ha anche ricordato che il numero totale di militari ucraini catturati o arresi è di oltre seimila persone.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала