Putin sul diritto internazionale: non sono d'accordo con l'abolirlo

© Sputnik . Alexey Danichev / Vai alla galleria fotograficaRussian President Vladimir Putin
Russian President Vladimir Putin  - Sputnik Italia, 1920, 30.06.2022
Seguici suTelegram
Intervenendo al Forum giuridico internazionale in corso a San Pietroburgo, il presidente russo Vladimir Putin sottolinea l'importanza del diritto internazionale, contro chi pensa di doverlo abolire.
Il presidente russo Vladimir Putin non è d'accordo con il parere sulla necessità di abolire il diritto internazionale esistente:

"Oggi si vocifera sul fatto che la legge non possa più rispondere adeguatamente ai problemi e alle sfide moderne del nostro tempo, ai cambiamenti turbolenti e fondamentali. Ci sono anche valutazioni più radicali sull'abolizione del concetto stesso di diritto internazionale. Sono fondamentalmente in disaccordo con tali conclusioni", ha detto Putin, intervenendo questo giovedì alla sessione plenaria del Forum giuridico di San Pietroburgo.

Putin ha poi affermato che "un ordine mondiale democratico e giusto deve essere costruito sui principi del rispetto e della fiducia", sottolineando l'importanza, di contro, del diritto internazionale e del suo concetto stesso.
Rincara la dose, sottolineando come, se sul piano internazionale alcuni Paesi accettano la perdita di dominio in modo passivo, parafrasando, altri cercano invece di mantenere un modello unipolare ingiusto.
"Con il pretesto del cosiddetto ordine basato sulle regole e altri concetti dubbi, stanno cercando di controllare e dirigere i processi globali a propria discrezione, stanno perseguendo la creazione di blocchi chiusi e coalizioni che prendono decisioni vantaggiose solo per un Paese: gli Stati Uniti d'America", sottolinea Putin, puntando l'indice contro quello che a suo dire è l'architetto principale della crisi in corso sulle principali scacchiere geopolitiche del mondo.
Secondo lui, i diritti naturali degli altri partecipanti alle relazioni internazionali vengono ignorati e il principio fondamentale dell'indivisibilità della sicurezza viene interpretato in modo selettivo. Conclude sottolineando l'illegittimità delle sanzioni:
"Le sanzioni unilaterali illegittime imposte dall'Occidente contro gli Stati sovrani hanno raggiunto proporzioni senza precedenti", ha concluso il presidente.
Il X Forum Giuridico Internazionale di San Pietroburgo è in corso nella città russa dal 29 giugno al 1 luglio.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала