Il Consiglio Europeo concede a Ucraina e Moldavia lo status di paese candidato membro UE

© DARIO PIGNATELLILa seduta del Consiglio Europeo del 25 maggio
La seduta del Consiglio Europeo del 25 maggio - Sputnik Italia, 1920, 23.06.2022
Seguici suTelegram
Moldavia e Ucraina hanno ottenuto lo status di paesi candidati all'ingresso nell'Unione Europea: la decisione è stata presa dal Consigli Europeo.
Il Consiglio Europeo riunito oggi ha dato via libera alla concessione a Ucraina e Moldavia dello status di Paesi candidati all'ingresso nell'Ue.
Semaforo giallo per un altro paese che ambiva allo status di candidato: il presidente del Consiglio UE Charles Michel dice che alla Georgia viene riconosciuta una "prospettiva europea", ma l’Ue è "pronta a garantirle lo status di Paese candidato" sola una volta che verrano fatte le riforme richieste.

"Oggi è un buon giorno per l'Europa. Congratulazioni al Presidente Volodymyr Zelensky, alla presidente Maia Sandu e al primo ministro Irakli Garibashvili. I vostri Paesi fanno parte della nostra famiglia europea. E la storica decisione odierna dei leader lo conferma", ha commentato la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen.

Semaforo rosso invece per i paesi dei Balcani Occidentali: nessun risultato per Bosnia Erzogovina, Albania e Macedonia del Nord, a causa dei veti di alcuni paesi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала