La situazione militare in Ucraina

Seguici suTelegram
La Russia ha lanciato un'operazione militare in Ucraina il 24 febbraio. Il presidente Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo "la protezione delle persone che sono state sottoposte al genocidio dal regime di Kiev per otto anni".
A Severodonetsk, il territorio dello stabilimento di Azot, che occupa quasi metà della città, rimane sotto il controllo delle formazioni armate ucraine. La stessa Severodonetsk e l'aeroporto nelle sue vicinanze sono controllati dalle forze alleate della Federazione Russa e dalla LPR. Attualmente, l'intero territorio della repubblica è stato liberato nella LPR, ad eccezione della zona industriale di Severodonetsk e della città di Lisichansk.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала