Putin annuncia: il primo Sarmat in servizio di combattimento a fine 2022

© Sputnik . The Ministry of Defence of the Russian Federation / Vai alla galleria fotograficaIl missile balistico russo "Sarmat"
Il missile balistico russo Sarmat - Sputnik Italia, 1920, 21.06.2022
Seguici suTelegram
Il primo complesso con i nuovi missili intercontinentali "Sarmat" sarà in servizio di combattimento alla fine del 2022.
L'annuncio è stato dato dal presidente russo Vladimir Putin martedì, nel corso di un incontro con i laureati delle accademie di istruzione militare superiore.
"I test del missile balistico intercontinentale pesante Sarmat sono stati effettuati con successo. Si prevede che entro la fine dell'anno il primo complesso di questo tipo sarà in servizio di combattimento", ha affermato il presidente russo.
Secondo Putin, oltre alle nuove armi già testate sul campo di battaglia, le Forze Armate russe hanno anche iniziato a ricevere sistemi di difesa aerea e missilistica S-500 che non hanno analoghi al mondo
Il missile "Sarmat" è stato sviluppato presso l'Istituto Missilistico Statale russo "V.P. Makeev" e viene prodotto dall'azienda Krasmash: entrambi gli enti sono parte dell'agenzia spaziale russa Roskosmos.
Secondo gli esperti, il missile Sarmat non ha eguali al mondo ed è in grado di inviare un testata multipla con massa fino a 10 tonnellate in qualsiasi parte del mondo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала