Sciopero del 19-20 maggio, motivi e interruzioni previste

© Foto : Marco Minna © Agenzia NovaDisagi causati dallo sciopero del trasporto pubblico
Disagi causati dallo sciopero del trasporto pubblico - Sputnik Italia, 1920, 20.05.2022
Seguici suTelegram
Lo sciopero interessa tutta la Penisola da Nord a Sud. Tra i motivi in particolare un "netto rifiuto" all'invio di armi in Ucraina. I lavoratori di tutta Italia chiedono la massima priorità ancora una volta al lavoro, ai salari, alle esigenze dei cittadini italiani, in polemica con il governo.
Inizia parlando proprio della crisi in corso in Ucraina il segretario nazionale Cub, Walter Montagnoli:
"È una vergogna per il suo carico di morti e feriti, di devastazione, di rifugiati, di disperazione, di crisi alimentare e di altre catastrofi. Allo stesso tempo spalanca le porte a una pesante crisi economica che sarà sostenuto da lavoratori, pensionati, studenti, giovani, disoccupati, malati".
Sottolinea poi come il governo Draghi abbia aumentato la spesa militare, portandola al 2% del Pil, per un controvalore di 38 miliardi di euro, tagliando spese quali la sanità, la scuola, i trasporti.
Proprio in merito ai trasporti, lo sciopero iniziato già nella serata di ieri, 19 maggio, sta portando vari disagi, con Trenitalia che però fa sapere al tempo stesso che "tutte le frecce e gli Intercity circoleranno regolarmente". Garantiti inoltre i collegamenti regionali nelle fasce pendolari, vale a dire dalle 6:00 alle 9:00 e dalle 18:00 alle 21:00.
Trenitalia prosegue facendo sapere che "anche nel restante parte della giornata" si impegnerà ad assicurare la quasi totalità dei collegamenti, anche se vi potranno essere alcune modifiche alla programmazione di alcuni treni.
A rischio invece il trasporto pubblico a Roma, a causa della totale adesione alla misura da parte di Cub Trasporti, Cobas, e Usb Lavoro Privato, per tutta quanta la rete Atac e linee periferiche di Roma Tpl.
A Milano le metropolitane sono garantite per l'intera giornata, con il rischio però di alcune interruzioni al servizio dopo le 18.
Autobus, tram e filobus invece, potrebbero "non essere garantiti dalle 8:45 alle 15:00 e dopo le 18.
Per quanto riguarda i voli infine, Enac ha distribuito in rete l'elenco dei voli garantiti, dove per il settore si segnalano disagi contenuti.
Sono previste varie manifestazioni in tutte le maggiori città italiane, a ,Milano, Roma, Bologna, Firenze.
Partecipa anche la scuola, con tutto il personale docente. Lo sciopero per il settore scolastico è stato fortemente appoggiato dal Sidl, Sindacato Italiano Diritti dei Lavoratori.

Le motivazioni

Lo slogan di questa 2 giorni è "contro l'economia di guerra, contro l'aumento della spesa militare di questo governo, per il salario garantito a disoccupati e sottocupati", come da comunicato sindacale:
Si sciopera per chiedere "un immediato cessate il fuoco in Ucraina", per la sua smilitarizzazione, per il "congelamento immediato dei prezzi di tutti i beni ed i servizi primari", per lo sblocco dei contratti e aumenti salariali e la reintroduzione della scala mobile; contro le spese militari dirette e indirette e indotte e un reindirizzamento della spesa alla scuola pubblica, alla sanità, ai trasporti, per l'approvazione di un nuovo piano strutturale di edilizia residenziale pubblica che preveda anche il riuso del patrimonio pubblico in disuso; contro le politiche di privatizzazione; per un salario garantito per disoccupati e sottoccupati; per la riduzione dell'orario a parità di salario".
Soildati NATO alle esercitazioni in Lituania (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 16.03.2021
NATO, alleati in Europa e Canada aumentano del 3,9% la spesa militare nel 2020
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала