Aggressione contro ambasciatore russo in Polonia: cosparso di vernice rossa al memoriale

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaVarsavia, Polonia
Varsavia, Polonia - Sputnik Italia, 1920, 09.05.2022
Seguici suTelegram
L'ambasciatore russo in Polonia Sergey Andreev è stato cosparso di vernice rossa nel memoriale dei soldati sovietici a Varsavia.
L'ambasciatore russo in Polonia Sergey Andreev è stato cosparso di vernice rossa mentre si apprestava a deporre una corona di fiori al cimitero dei soldati sovietici a Varsavia, ha riferito il corrispondente di Sputnik.
Polacchi e ucraini facinorosi hanno bloccato la strada al diplomatico, gridando insulti. Dopo l'incidente, Andreev è stato costretto a lasciare il memoriale, accompagnato dalla polizia. Inoltre lo stesso memoriale è stato imbrattato da ignori con iscrizioni oscene.
In seguito l'ambasciatore ha fatto sapere di non essere rimasto ferito a seguito dell'aggressione.
"Non so nemmeno come chiamarlo. Questo è un gioco che non ha nulla a che fare con le regole di comportamento civile che i nostri partner occidentali, compresi i polacchi, amano insegnarci così tanto... Tutto questo poteva essere previsto, alla fine è apparsa la polizia, ma dopo lo svolgimento di questo show. (...) Hanno rovinato la nostra santa festa, il Giorno della Vittoria. Ma, come si suol dire, non aspetteranno", ha detto il diplomatico.
L'ambasciata a Varsavia intende protestare in relazione all'attacco al capo della missione diplomatica.
https://t.me/tutti_i_fatti/2141
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала