Berlino, sventato tentativo di attacco terroristico contro i giornalisti russi

© Sputnik . Sachari ScheurerPoliziotti tedeschi
Poliziotti tedeschi - Sputnik Italia, 1920, 07.05.2022
Seguici suTelegram
Secondo i diplomatici russi, un oggetto ritenuto un ordigno esplosivo improvvisato è stato trovato nel complesso residenziale in cui vivevano i giornalisti russi e le loro famiglie.

"Le forze dell'ordine tedesche giunte sul posto hanno evacuato immediatamente i residenti, isolato il complesso e chiamato i vigili del fuoco e gli artificieri. Questi ultimi hanno confermato che l'oggetto in questione era presumibilmente un ordigno esplosivo improvvisato. A causa del rischi potenziali derivanti dal suo spostamento, l'ordigno è stato disinnescato in loco. Non è stato registrato alcun ferito a seguito dell'operazione", riporta una nota della missione diplomatica russa.

Ai residenti è stata concessa la possibilità di trasferirsi in un luogo più sicuro.
La Federazione Russa ha poi provveduto a inviare una nota al ministero degli Esteri tedesco, chiedendo un'indagine adeguata sull'incidente.

"A seguito dell'incidente, l'ambasciata ha inviato una nota al ministero degli Esteri tedesco chiedendo di svolgere un'indagine, identificare i responsabili, garantire la sicurezza e le normali condizioni di lavoro dei giornalisti russi".

Le autorità tedesche hanno affermato che un'indagine è in corso e che l'accusa e le forze di sicurezza stanno indagando sul caso. Secondo la polizia, gli esperti forensi sono sul posto per esaminare il presunto ordigno esplosivo.
Questa mattina, l'ambasciata russa in Germania ha dichiarato che ieri, 6 maggio, a Berlino, era stato sventato un probabile attacco terroristico contro i giornalisti russi e i membri delle loro famiglie.
Secondo la rappresentanza diplomatica, ieri pomeriggio alcuni ignoti avevano lanciato una bottiglia contro la finestra di uno degli appartamenti.
Durante l'ispezione dei locali è stato trovato un oggetto sospetto, nascosto in una rientranza della facciata, che consisteva in un grande contenitore con liquido, oltre a una bottiglia di plastica fissata con nastro adesivo e una bombola del gas con dei fili collegati.
L'ambasciata russa non esclude che questo atto eclatante "possa essere direttamente imputabile all'atmosfera di persecuzione dei media statali russi, indiscriminatamente accusati di diffondere disinformazione e propaganda, scatenatasi nella Repubblica Federale tedesca".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала