- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Mariupol libera, Putin revoca l'assalto nella Azovstal

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaIl presidente russo Putin
Il presidente russo Putin - Sputnik Italia, 1920, 21.04.2022
Seguici suTelegram
Secondo il ministro della Difesa Sergey Shoigu, l'operazione all'impianto richiederà dai 3 ai 4 giorni per essere completata.
Questo giovedì il ministro della Difesa Sergey Shoigu ha dichiarato che Mariupol è stata liberata dalla presenza dalle forze ucraine e che l'ordine in città potrà essere ripristinato.
Il ministro ha reso noto tuttavia che resistono ancora alcuni appartenenti ai reparti di miliziani radicali ucraini, ancora assediati nell'acciaieria Azovstal.
"Nella liberazione della città sono stati eliminati più di 4000 (militanti), 1478 si sono arresi. Il gruppo restante, circa 2000 combattenti, è stato bloccato nella zona industriale della acciaieria Azovstal", ha dichiarato il ministro.
Il presidente russo Vladimir Putin si è congratulato con il ministro, ma ha sottolineato che non è saggio tentare ora l'assalto alla roccaforte dei miliziani e forzare l'ingresso alle catacambe sotto lo stabilimento, suggerendo piuttosto un blocco "ermetico" di tutta la zona industriale.
Intanto Shoigu ha aggiunto che oltre 140mila civili sono stati evacuati da Mariupol e che le persone prese in ostaggio dai radicali al porto - ivi compresi gli equipaggi delle navi ormeggiate - sono stati liberati dalle forze russe e del Donbass.
Mariupol, la seconda città più grande della Repubblica popolare di Donetsk, è stata presa dalle forze di Kiev nel 2014, subito dopo che la DPR ha proclamato la sua indipendenza.
Dall'inizio dell'operazione speciale a febbraio, le truppe russe e le milizie del Donbass hanno respinto le forze ucraine dalla città.
Durante la liberazione di Mariupol, diversi testimoni hanno denunciato numerosi crimini commessi dai radicali ucraini, tra cui la presa di ostaggi e l'uso di civili come scudi umani.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала