- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

La Russia ha consegnato a Kiev un documento con proposte chiare per un accordo - Peskov

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaIl portavoce del Cremlino Dmitry Peskov
Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov - Sputnik Italia, 1920, 20.04.2022
Seguici suTelegram
La Russia ha consegnato all'Ucraina una bozza di documento con parole chiare, la palla è dalla parte di Kiev, ha detto ai giornalisti Dmitry Peskov, portavoce del presidente della Federazione Russa.
Peskov ha notato che la parte ucraina si discosta costantemente dagli accordi precedentemente presi, dalle sue stesse parole, cambiandole costantemente. In termini di efficacia dei negoziati, ciò "ha conseguenze pessime", ha aggiunto l'addetto stampa del capo dello Stato.
"Al momento, la nostra bozza di documento è stata consegnata alla squadra ucraina, che include parole assolutamente chiare. La palla è dalla loro parte. Stiamo aspettando una risposta", ha detto Peskov.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала