- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Moglie di Medvedchuk chiede a Putin aiuto per liberare il marito in scambio prigionieri con Kiev

© FotoViktor Medvedchuk
Viktor Medvedchuk - Sputnik Italia, 1920, 16.04.2022
Seguici suTelegram
Ha inoltre affermato che suo marito ha accettato di essere scambiato con soldati ucraini catturati e di essere consegnato alla Russia se Mosca e Kiev raggiungessero questo tipo di accordo.
Oksana Marchenko, moglie dell'oppositore ucraino Viktor Medvedchuk, ha pubblicato un video in cui si rivolge al presidente russo Vladimir Putin, chiedendogli di aiutare a liberare suo marito mediante uno scambio di prigionieri con l'Ucraina.
"Caro Vladimir Vladimirovich! Sono la moglie del politico dell'opposizione ucraina Viktor Medvedchuk. Mi rivolgo a voi per chiedere il vostro aiuto per liberare mio marito, che è stato arrestato illegalmente dalle autorità di Kiev per motivi politici", ha detto la Marchenko.
"Viktor Medvedchuk ha dato il suo consenso a uno scambio e all'estradizione in Russia se le parti russa e ucraina raggiungeranno l'accordo relativo", ha aggiunto.
All'inizio della giornata la Marchenko ha invitato i familiari di due mercenari britannici catturati dalle forze russe in Ucraina a chiedere al loro governo di fare pressione su Kiev per scambiarli con suo marito. Ha anche chiesto aiuto al principe ereditario saudita Mohammed bin Salman Al Saud.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала