Presidente colombiano afferma che Bogota è pronta a fornire risorse energetiche a UE e USA

© AP PhotoIl presidente colombiano Ivan Duque
Il presidente colombiano Ivan Duque - Sputnik Italia, 1920, 14.04.2022
Seguici suTelegram
La Colombia è pronta ad aumentare la produzione di carbone e idrocarburi per sostituire le risorse energetiche russe nei mercati dei paesi occidentali, ha affermato il presidente Ivan Duque in un'intervista al canale televisivo CNN.
Il presidente colombiano ha dichiarato che gli Stati Uniti e l'Unione Europea sanno che sono in grado di essere indipendenti dalle risorse energetiche russe.
"Può la Colombia contribuire a risolvere questo problema? La risposta è sì", ha detto Duque.
Il capo di stato sostiene che Bogota è pronta ad aumentare la produzione di petrolio e gas, idrogeno e carbone, e di quest'ultimo - immediatamente.
"La Colombia può aumentare immediatamente la produzione di carbone. Abbiamo una delle riserve più grandi del mondo e non le utilizziamo", ha affermato il presidente.
Lo scorso 7 aprile il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha dichiarato che la Germania smetterà di importare carbone dalla Russia entro 120 giorni. Questa dichiarazione è stata preceduta da negoziati tra Scholz e Duque, dove è stato discusso anche il tema delle forniture di carbone. Il quinto pacchetto di sanzioni dell'UE contro la Federazione Russa, concordato in precedenza, prevede una graduale rinuncia al carbone russo. I paesi dell'UE, tra l'altro, introducono un divieto assoluto alle importazioni di esso a partire da agosto.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала