La Svizzera vieta l'importazione di carbone, legname e vodka dalla Russia

CC0 / Pixabay / Svizzera, lucerna
Svizzera, lucerna - Sputnik Italia, 1920, 13.04.2022
Seguici suTelegram
Si allunga la lista dei prodotti la cui importazione è vietata in Svizzera. Il Paese elvetico ha introdotto il quinto pacchetto di sanzioni contro la Russia, dopo l'Unione europea.
La Svizzera, dopo l'Unione Europea, ha introdotto il quinto pacchetto di sanzioni contro la Russia.
Le misure includono, tra l'altro, il divieto di importazione di carbone russo, legname, vodka e frutti di mare.

Secondo una dichiarazione del governo svizzero, l'8 aprile l'UE ha adottato ulteriori sanzioni contro la Russia e alcune misure restrittive nei confronti della Bielorussia in relazione alla situazione in Ucraina.
Secondo quanto riferito, il quinto pacchetto di sanzioni include restrizioni al commercio, alla finanza e ai trasporti. Questi includono il divieto di importazione di carbone e altri prodotti che "servono come importanti fonti di reddito per la Russia (come legname, cemento, frutti di mare e vodka)", nonché il divieto di esportazione di cherosene e altri prodotti che possono aiutare a rafforzare il potenziale industriale della Russia, compresi robot industriali e alcuni prodotti chimici.
L'11 aprile il Consiglio federale ha deciso di adottare queste nuove misure dell'UE nei confronti di Russia e Bielorussia, ad eccezione dei divieti di trasporto, la cui adozione per la Svizzera non è necessaria per la sua posizione geografica", recita la nota del Consiglio.
I paesi occidentali hanno imposto molteplici sanzioni in risposta all'operazione speciale della Federazione Russa per denazificare e smilitarizzare l'Ucraina.
Diverse aziende hanno annunciato il ritiro dal mercato russo e la chiusura degli impianti di produzione nel Paese. Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha osservato che "le società occidentali che si rifiutano di lavorare con la Russia lo hanno fatto sotto enormi pressioni, ma la Russia risolverà tutti i problemi con l'economia che l'Occidente le crea".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала