Bonus per le due ruote "eco" 2022 al via, tutte le info

© Sputnik . Evgeny UtkinI monopattini elettrici in una città italiana
I monopattini elettrici in una città italiana - Sputnik Italia, 1920, 13.04.2022
Seguici suTelegram
Tra le novità di questo bonus 2022 per il rimborso dovuto all'acquisto di bici elettriche, monopattini e altri mezzi della mobilità ecosostenibile, rientrano da quest'anno anche il servizio di sharing mobility.
Innanzitutto un chiarimento: il bonus per la mobilità è un un credito di imposta, da utilizzare non oltre le 3 annualità e con un tetto massimo di 750 euro, solo a favore di coloro che hanno acquistato bici, monopattini e quant'altro e abbiano, da quest'anno, utilizzato anche i numerosi servizi di sharing mobility sparsi per il Paese, nel periodo compreso tra il primo agosto e il 31 dicembre 2020.
Vale a dire che il bonus non dà accesso a nuovi acquisti, è casomai, una misura di rimborso.
La misura è dovuta all'articolo 44, comma 1 septies del Decreto del governo 34-2020.
Intanto, alla luce dell'impennata di incidenti, alcuni importanti, che hanno come protagonisti la nuova mobilità eco-sostenibile, è stato da poco modificato il Codice della strada.
La misura poi va a favore solo di chi abbia rispettato determinati requisiti imposti dal decreto, vale a dire che, sempre nel periodo indicato, abbiano sì acquistato un nuovo mezzo, ma previa rottamazione.
In dettaglio, con la rottamazione suddetta, che abbiano provveduto "all'acquisto di un veicolo con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 110 g/km, un secondo veicolo di categoria M1 rientrante tra quelli previsti dal comma 1032 dell'articolo 1 della legge 30 dicembre 2018, n. 14; che nel periodo compreso tra il 1° agosto 2020 e il 31 dicembre 20202 hanno acquistato biciclette, anche elettriche (note anche come e-bike o a pedalata assistita), monopattini o mezzi similari o hanno comprato abbonamenti per il trasporto pubblico o abbiano fatto ricorso, per spostarsi, a servizi di mobilità condivisa o sostenibile (car sharing)".
Dato che si tratta di un credito di imposta, il cittadino potrà utilizzare questo bonus mobilità 2022 per ridurre le imposte in dichiarazione dei redditi.
La modalità prevista per richiedere il contributo è la sola telematica, attraverso servizio web disponibile nell'area riservata del sito dell'Agenzia delle entrate, ma saranno gli stessi commercialisti, centri di assistenza fiscale e addetti del settore che possono inoltrare la richiesta per gli interessati.
La domanda per il bonus mobilità 2022 può essere inviata dal 13 aprile 2022 fino al 13 maggio 2022.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала