Turchia, aerei senza pilota usati per individuare le mine ucraine alla deriva in mare

© Sputnik . Alexei Danichev / Vai alla galleria fotograficaDrone
Drone - Sputnik Italia, 1920, 12.04.2022
Seguici suTelegram
I droni turchi sono stati attrezzati per individuare le mine alla deriva in mare, ha affermato il capo del dipartimento dell'industria della Difesa della Turchia, Ismail Demir.

"Abbiamo aggiunto una nuova capacità ai nostri UAV. Il rilevamento di mine alla deriva in mare è stato eseguito con successo grazie ai nostri radar ad apertura sintetica integrati negli UAV DzKK ANKA. I miei complimenti!", ha scritto Demir sul proprio account Twitter.

Questo argomento ha avuto particolare risonanza in Turchia sullo sfondo dei recuperi di mine alla deriva nel Mar Nero, vicino alle coste del Paese.
L'FSB russo ha associato l'apparizione delle mine all'installazione da parte dell'Ucraina di 420 mine obsolete di tipo NM (mine ad ancoraggio) e NRM (mine di ancoraggio fluviale) nei pressi delle zone di accesso ai porti di Odessa, Ochakov, Chernomorsk e Yuzhny.
A causa delle correnti, l'FSB russo non aveva escluso l'eventualità di vedere le mine alla deriva nel Bosforo e, successivamente, nei mari del bacino del Mediterraneo.
In seguito a ciò, il ministero della Difesa turco ha annunciato per tre volte il ritrovamento di mine alla deriva al largo delle sue coste.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала