Inflazione: popolarità di Biden ai minimi storici

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaIl discorso di Biden sulla situazione in Ucraina
Il discorso di Biden sulla situazione in Ucraina - Sputnik Italia, 1920, 12.04.2022
Seguici suTelegram
Gli indici di approvazione di Joe Biden sono in costante calo da quando è diventato presidente. Dal ritiro dall'Afghanistan all'inflazione alle stelle: ecco le cause della sua impopolarità.
Secondo l'ultimo sondaggio CBS/YouGov la popolarità del presidente degli Stati Uniti Joe Biden è scesa al suo punto più basso, solo il 42% degli americani approva la sua presidenza.
Il sondaggio ha mostrato che la gestione da parte di Biden della criminalità, dell'economia, dell'immigrazione e dell'inflazione non soddisfa più della metà degli americani. L'inflazione è la causa del maggior malcontento: il 69% degli intervistati ha affermato di disapprovare le azioni del presidente al riguardo.
Secondo Fox News, il rapporto sull'inflazione di marzo del Dipartimento del lavoro dovrebbe mostrare cifre ancora più cupe, rivelando che i prezzi al consumo sono aumentati dell'8,4% a marzo rispetto all'anno precedente, che è l'aumento più rapido dei prezzi al consumo dal gennaio 1982.
Anche quei gruppi che tradizionalmente sostengono i Democratici – come i giovani e le minoranze razziali – non sembrano sostenere Joe Biden. Secondo il sondaggio, circa il 54% degli ispanici e il 33% degli afroamericani hanno affermato di disapprovare il presidente democratico.
La popolarità di Biden è crollata al punto più basso a marzo, con l'inflazione e i prezzi astronomici del gas. Tuttavia, la Casa Bianca ha attribuito la colpa dei prezzi alle stelle all'operazione militare russa in Ucraina.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала