Germania, presidente Steinmeier: impossibile ridurre le importazioni di gas dalla Russia a breve

© Sputnik . Alexander Vilf / Vai alla galleria fotograficaFrank-Walter Steinmeier
Frank-Walter Steinmeier - Sputnik Italia, 1920, 12.04.2022
Seguici suTelegram
La Germania stando a quanto emerge dalle dichiarazioni del suo presidente Frank-Walter Steinmeier, ha forti dubbi circa la possibilità del Paese di emanciparsi dalle forniture di materie prime da parte della Russia nel breve periodo, specie in materia di gas.
Il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier esprime forti dubbi sulla possibilità del Paese di emanciparsi in tempi brevi dall'apporto di gas dalla Russia.
"Non sarà possibile ridurre le importazioni di gas dalla Russia così rapidamente come alcuni vorrebbero", ha affermato in occasione di in un briefing a Varsavia.
"Naturalmente, questo include anche il tentativo che tutti gli stati europei, noi compresi, stanno facendo: poter ridurre le forniture di gas e petrolio il prima possibile (...) sarà più veloce con il petrolio(...) Stiamo anche riducendo il gas, se si fa il confronto con la seconda metà del 2021, quando abbiamo importato circa il 60% del gas dalla Russia, mentre nel primo trimestre del 2022 siamo al 40%. Si può dire che è ancora troppo (...) stiamo cercando modi per ridurre la dipendenza, ma diciamo, in termini di una struttura economica, che include una forte industria chimica, questo non funzionerà rapidamente, come alcuni vorrebbero ora", ha detto il presidente tedesco.
Quest'ultimo poi ha sottolineato che il "danno derivante dalle sanzioni dovrebbe essere sopportato da coloro contro i quali le restrizioni sono dirette".

"L'Europa non deve infliggere a se stessa più danni di quanti ne dovrebbe infliggere alla Russia".

Dopo l'inizio dell'operazione militare russa in Ucraina a febbraio, le autorità tedesche hanno annunciato l'intenzione di ridurre la dipendenza dalle forniture energetiche russe nel prossimo futuro.
La Germania prevede di interrompere l'importazione di carbone e petrolio dalla Russia entro la fine di quest'anno, ma si dice che sarà possibile porre fine alla dipendenza dal gas solo entro la metà del 2024. All'inizio dell'anno, la Germania ha ricevuto quasi il 55% delle importazioni di gas naturale dalla Russia; attualmente questa quota è stata ridotta al 40%.
Un'alternativa al gas russo, stando al punto di vista ufficiale di Berlino, potrebbe essere il GNL del Qatar, degli Stati Uniti e di altri Paesi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала