- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

La Russia andrà in tribunale se l'Occidente dichiarerà il default dei suoi eurobond

© Sputnik . Vladimir Trefilov / Vai alla galleria fotograficaI soldi, rubli e euro
I soldi, rubli e euro - Sputnik Italia, 1920, 11.04.2022
Seguici suTelegram
La Russia andrà in tribunale se l'Occidente la dichiarerà inadempiente dopo aver pagato gli eurobond in rubli anziché in dollari, ha avvertito il ministro delle finanze Anton Siluanov.
"Naturalmente andremo in tribunale, abbiamo adottato tutte le misure necessarie affinché gli investitori possano riscuotere le loro obbligazioni. Presenteremo ai tribunali i nostri ordini di pagamento confermando che abbiamo cercato di effettuare il trasferimento sia in valuta estera che in rubli", Siluánov ha detto al giornale Izvestia.
Il ministro ha riconosciuto che la Russia dovrà "fare di tutto" per dimostrare le sue ragioni perché l'Occidente cercherà in tutti i modi di dichiararla inadempiente per rovinare la sua immagine di mutuatario fidato.
"L'attuale crisi ha messo in luce il crollo di tutte le fondamenta dell'Occidente basate sulla democrazia, l'intangibilità della proprietà privata e altri valori, quindi anche l'obiettività del suo sistema giudiziario ci sembra molto discutibile", ha affermato.
Il 6 aprile, il ministero delle Finanze russo ha pagato i creditori in rubli invece che in dollari per gli eurobond in scadenza nel 2042, dopo che una banca corrispondente statunitense si era rifiutata di elaborare il loro ordine di pagamento per 649,2 milioni di dollari.
C'è il rischio che i creditori interpretino questo caso come un mancato pagamento, anche se la Russia sostiene che si tratta di una situazione "artificiale" e che il trasferimento può essere convertito in valuta estera non appena l'Occidente sblocca i suoi conti, congelati nell'ambito delle sanzioni per l'operazione militare in Ucraina.
Intanto l'agenzia di rating del rischio di credito S&P Global Ratings ha abbassato questo sabato la nota del debito russo in valuta estera alla categoria di default selettivo, che precede quello di default.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала