Ministero della Difesa slovacco: la Slovacchia potrebbe vendere obici semoventi all'Ucraina

CC BY-SA 4.0 / Ing.Mgr.Jozef Kotulič / Prešov Airport 19 Slovakia (cropped image)Obici semoventi della produzione slovacca "Zuzana"
Obici semoventi della produzione slovacca Zuzana - Sputnik Italia, 1920, 10.04.2022
Seguici suTelegram
Stando alle affermazioni del ministro della Difesa slovacco Jaroslav Nad, la Slovacchia si dichiara pronta a fornire all'Ucraina obici semoventi "Zuzana" e riparare i mezzi dell'esercito ucraino danneggiati.
La Slovacchia sta negoziando con l'Ucraina sulla possibile vendita di obici semoventi di produzione slovacca "Zuzana", ha riferito il capo del ministero della Difesa della Repubblica Jaroslav Nad nel corso di una trasmissione tv locale.

"Attualmente stiamo negoziando con l'Ucraina la possibile vendita di obici semoventi "Zuzana" all'Ucraina".

"Stiamo anche negoziando la possibile riparazione dei veicoli da combattimento ucraini danneggiati e dei carri armati T-72 e T-75 presso le nostre imprese di difesa. Potremmo ripararli e restituirli all'Ucraina", ha aggiunto il ministro.
Nad ha poi menzionato la questione dell'ulteriore uso dei vecchi caccia MiG-29 sovietici in forze all'aviazione slovacca.
Secondo il ministro, questi aerei dovranno presto essere "messi a terra", dal momento che i tecnici russi non controlleranno più le loro condizioni.
"Prima prendiamo una decisione definitiva sulla "messa in pensione" dei Mig, meglio è", ha sottolineato il capo del ministero della Difesa slovacco.
Recentemente l'addetto stampa del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov ha osservato che la fornitura all'Ucraina di armi dall'Occidente non contribuisce al successo dei negoziati russo-ucraini, ma avrà anzi un effetto negativo.
La Russia ha lanciato un'operazione militare in Ucraina il 24 febbraio. Il presidente Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo "la protezione delle persone che sono state oggetto di violenze e di genocidio da parte del regime di Kiev per 8 anni".
Per questo, secondo lui, si prevede di effettuare la "smilitarizzazione e de-nazificazione dell'Ucraina", per assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili di "crimini sanguinari contro i civili" nel Donbass.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала