- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Global Times: l'Occidente non è riuscito a schiacciare la Russia con le sanzioni

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaChanel
Chanel - Sputnik Italia, 1920, 10.04.2022
Seguici suTelegram
L'economia russa non ha bisogno di beni di lusso e fast food occidentali.
Il recupero del rublo sullo sfondo delle numerose sanzioni ha dimostrato l'impossibilità di isolare completamente la Russia dal sistema economico globale, afferma l'editorialista del Global Times Bradley Blankenship.
"Nonostante le speranze degli Stati Uniti e degli alleati, l'iperinflazione non si è verificata in Russia e i beni di lusso e i fast food occidentali si sono rivelati non così necessari per il normale funzionamento dell'economia", ha spiegato nel suo articolo.
I promotori delle sanzioni erano convinti che le nuove misure afflittive avrebbero colpito duramente l'economia russa, suscitato lo sdegno tra i cittadini comuni che, mediante le proteste, avrebbero messo sotto pressione le autorità con la richiesta di un cambiamento nella politica estera.
Tuttavia questo scenario non si è concretizzato, rileva l'autore dell'articolo.
Il fattore chiave è nel settore energetico, che resta altamente profittevole per Mosca a seguito della forte dipendenza dell'Europa dal gas naturale russo.
Ecco perché, secondo il giornalista, gli Stati Uniti cercano di "rimediare a questa lacuna", rafforzando la propria posizione nella regione per ridurre la dipendenza dalle forniture dalla Russia.

Le sanzioni occidentali contro la Russia per la sua operazione speciale in Ucraina

I paesi occidentali hanno imposto una serie di sanzioni alla Russia, tra cui anche misure restrittive nei confronti di banche e imprese, a causa della situazione in Ucraina. Diverse società hanno annunciato di aver sospeso le loro attività nel mercato russo e la chiusura degli impianti di produzione nel Paese.
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha osservato che le società occidentali che si rifiutano di lavorare con la Russia lo hanno fatto sotto enormi pressioni, ma la Russia risolverà tutti i problemi con l'economia che l'Occidente le crea.
La presidente della Commissione Ursula von der Leyen - Sputnik Italia, 1920, 05.04.2022
Nuovo pacchetto di sanzioni UE contro la Russia: stop alle importazioni di carbone
Successivamente, il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che la politica di contenimento e indebolimento della Russia è una strategia a lungo termine dell'Occidente e le sanzioni hanno sferrato un duro colpo all'intera economia globale. A suo avviso, l'obiettivo principale dell'Occidente è il deterioramento della vita di milioni di persone.
Putin ha anche affermato che gli Stati Uniti e l'Unione Europea hanno de facto inadempiuto ai propri obblighi nei confronti della Russia, congelando le sue riserve di valuta estera. Ha aggiunto che gli eventi attuali segnano la fine del dominio globale dell'Occidente sia in politica che in economia.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала