- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Kiev prepara provocazioni per accusare la Russia di uccisioni di massa di civili ad Irpen, Ucraina

© AP Photo / Evgeniy Maloletkasoldati dell'esercito ucraino
soldati dell'esercito ucraino - Sputnik Italia, 1920, 09.04.2022
Seguici suTelegram
Le forze ucraine stanno preparando una operazione "ad hoc" volta ad accusare poi la Russia di aver compiuto l'ennesimo massacro di civili, questa volta nella cittadina di Irpin, alle porte di Kiev. L'ennesima provocazione è confermata da fonti attendibili del ministero di Difesa russo, come riferisce il maggior Generale Igor Konashenkov.
Il 24 febbraio, la Russia ha avviato un'operazione speciale per smilitarizzare e "denazificare" l'Ucraina, rispondendo alle richieste di aiuto delle repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk per contrastare l'aggressione delle forze ucraine.
Secondo dati confermati, Kiev sta preparando una provocazione per accusare la Russia di un presunto omicidio di massa di civili a Irpen, nella regione di Kiev, ha detto il portavoce del ministero della Difesa russo, il Magg. Gen. Igor Konashenkov.
Konashenkov ha aggiunto che è stata organizzata una provocazione a Irpen per distribuire materiale video appositamente creati per essere distribuiti attraverso mass media occidentali.
"Richiamo la vostra attenzione sul fatto che le unità delle forze armate russe hanno lasciato questo insediamento più di una settimana fa", ha detto il generale.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала