Covid: in Italia isolati i primi casi delle varianti Xe e Xj

© FotoVariante Omicron
Variante Omicron - Sputnik Italia, 1920, 09.04.2022
Seguici suTelegram
Isolata per la prima volta in Italia, in Calabria, la variante Xj del Covid, mentre in Veneto, a Mestre, sono stati isolati i primi due casi della variante Xe.
È stata isolata in Calabria, per la prima volta in Italia, presso i laboratori dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria, la variante Xj del Covid in due casi di soggetti positivi al coronavirus come riferisce Il Messaggero.
Le varianti Xj e Xe, non sono in realtà delle nuove varianti del virus SarsCoV2 bensì sono dei ricombinanti, sono il risultato cioè della ricombinazione delle due sotto-varianti più diffuse della Omicron, la BA.1 e la BA.2.
Xj viene considerata sostanzialmente equivalente alla variante Xe e, ad oggi, si erano registrati soltanto alcuni casi di Xj in Finlandia intorno ai primi di marzo mentre ora, oltre ai due casi isolati in Italia, se ne sono riscontrati altri due in Thailandia.
In Veneto invece, nel laboratorio di genetica e citogenetica dell’ospedale Sant’Angelo di Mestre, come ci riferisce Il Gazzettino, sono stati isolati i primi casi della variante Xe, uno in un bambino di un anno e l'altro in un trentenne(vaccinato con due dosi), i due soggetti contagiati non hanno nessun collegamento tra loro ne’ tantomeno hanno avuto contatti in comune, per entrambi si riscontrano sintomi sostanzialmente riconducibili ad un’influenza.
Le due varianti Xe e Xj, sono ritenute dagli esperti il 10% più trasmissibili rispetto alla variante Omicron BA.2.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала