Russia espelle 45 diplomatici polacchi

© Sputnik . Vladimir Astapkovich / Vai alla galleria fotograficaL'ambasciata polacca a Mosca
L'ambasciata polacca a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 08.04.2022
Seguici suTelegram
La Russia espelle 45 dipendenti della missione diplomatica polacca in risposta alle azioni di Varsavia, devono lasciare il Paese entro le 23.59 del 13 aprile, ha annunciato il ministero degli Esteri russo.
"L'8 aprile l'ambasciatore polacco a Mosca, Krzysztof Krajewski è stato convocato presso il ministero degli Esteri russo, gli è stata espressa una ferma protesta per l'ingiustificata dichiarazione il 23 marzo di quest'anno di 45 dipendenti delle missioni estere russe nella Repubblica di Polonia "personae non gratae", ha affermato il dipartimento diplomatico russo.
All'ambasciatore è stato riferito che Mosca considera tale mossa una conferma del desiderio consapevole di Varsavia di distruggere definitivamente le relazioni bilaterali, e la responsabilità di ciò è interamente della parte polacca.

"In risposta alle azioni ostili della Polonia relative all'espulsione dei diplomatici russi, sulla base del principio di reciprocità, sono stati dichiarati "personae non gratae" 45 dipendenti dell'Ambasciata della Repubblica di Polonia e dei consolati generali della Repubblica di Polonia a Irkutsk, Kaliningrad e San Pietroburgo. Devono lasciare il territorio della Federazione Russa entro la fine della giornata del 13 aprile. La relativa nota è stata consegnata all'ambasciatore di Polonia in Russia", ha affermato il ministero degli Esteri russo.

Polonia - Sputnik Italia, 1920, 24.03.2022
Polonia: bloccati i conti bancari dell'ambasciata russa, il pretesto "finanziamento al terrorismo"
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала