- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Zelensky interviene al parlamento greco insieme a combattenti del battaglione Azov

© Sputnik . StringerIl presidente ucraino Zelensky
Il presidente ucraino Zelensky - Sputnik Italia, 1920, 07.04.2022
Seguici suTelegram
Il discorso del presidente dell'Ucraina Vladimir Zelensky davanti al parlamento greco, insieme ai membri dell'Azov ha suscitato uno scandalo politico nel Paese, riferisce un corrispondente di Sputnik.
L'intervento del presidente ucraino è stato ignorato dai deputati del Partito comunista di Grecia e dal partito di destra Soluzione greca, che hanno disertato l'evento.
Il presidente del parlamento Constantinos Tasoulas ha affermato che "la Grecia è stata dalla parte di Kiev sin dal primo momento" e le ha inviato aiuti militari e umanitari. Allo stesso tempo, solo i parlamentari del partito al governo Nuova Democrazia hanno salutato Zelensky.
Zelensky ha parlato della situazione in Ucraina, ha invitato la Grecia a fornire il massimo sostegno e ha invitato i politici a guardare un video con l'appello di due combattenti di Mariupol.
"Sono due ucraini di origine greca, uno di loro indossa una maschera, non può mostrare la sua faccia, spero che capiate", ha detto Zelensky.
Uno di loro si è presentato come Leonta Mikhail, nato a Mariupol, ha detto che suo nonno "ha combattuto contro i nazisti durante la seconda guerra mondiale", e ora lui "combatte contro i nazisti russi" come parte del battaglione Azov.
"Non parlerò delle difficoltà che abbiamo, partecipando alla difesa ucraina nel battaglione Azov. Ci sono molti greci a Mariupol. Connazionali, vi chiediamo di aiutarci", ha aggiunto.
Il secondo militante che indossava una maschera si è presentato come Anastasios e ha affermato di trovarsi a Mariupol.
L'intervento di Zelensky è durato circa 15 minuti.
Il presidente del partito SYRIZA (Coalizione della Sinistra Radicale - Alleanza Progressista) e il leader dell'opposizione ufficiale, Alexis Tsipras, non si è alzato al suo termine.
Il segretario del partito Olga Gerovasili ha definito inaccettabile e del tutto inappropriata l'apparizione di membri del battaglione Azov davanti al parlamento. A questo proposito, i politici chiederanno spiegazioni anche al presidente del parlamento. Tuttavia, ha osservato, i deputati "hanno ascoltato il presidente dell'Ucraina Zelensky democraticamente eletto con rispetto e solidarietà".

Combattimenti a Mariupol

Secondo il portavoce della milizia popolare della DPR Eduard Basurin, i militari ucraini non controllano Mariupol, ma hanno la capacità di muoversi attraverso passaggi sotterranei e, in casi isolati, porre resistenza. Ha anche affermato che i combattimenti principali nella parte centrale della città sono terminati. Lo scontro continua nella zona portuale e industriale dell'acciaieria Azovstal, dove, secondo Basurin, restano fino a 3,5mila militanti ucraini.

Operazione speciale russa in Ucraina

La Russia ha lanciato un'operazione militare in Ucraina il 24 febbraio. Il presidente Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo "la protezione delle persone che sono oggetto di violenze e genocidio da parte del regime di Kiev da otto anni". Per questo motivo, si prevede di effettuare la "smilitarizzazione e de-nazificazione dell'Ucraina", per assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili di "crimini sanguinari contro i civili" nel Donbass.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала