- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Ucraina, Ministero Difesa Russia: dal 2 marzo consegnate 8,5 mila tonnellate di aiuti umanitari

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaAiuti umanitari per i profughi del Donbass
Aiuti umanitari per i profughi del Donbass - Sputnik Italia, 1920, 06.04.2022
Seguici suTelegram
La Russia ha consegnato oltre 8,5 mila tonnellate di aiuti umanitari nel territorio dell'Ucraina da sabato scorso, svolgendo 757 missioni di sostegno alla popolazione. Lo ha annunciato martedì il capo del Centro di controllo della difesa nazionale della Federazione Russa, il colonnello generale Mikhail Mizintsev.

"A partire dal 2 marzo, la Federazione Russa ha già consegnato 8.541,3 tonnellate di carico umanitario in Ucraina, sono state effettuate 757 missioni umanitarie, di cui sette nelle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk e nella regione di Kherson nelle ultime 24 ore, nell'ambito di cui alla popolazione sono state distribuite 449 tonnellate di beni di prima necessità, medicine e cibo", ha dichiarato Mizintsev in un briefing di ieri sera.

Il colonnello generale ha aggiunto che il 5 aprile sono state svolte tre missioni umanitarie nelle regioni di Nikolaev e Kherson, con 130 tonnellate di beni di prima necessità e alimentari consegnate alla popolazione.
Mizintsev ha osservato che più di 9,5 mila centri di accoglienza temporanea operano in maniera regolare nelle regioni della Federazione Russa, sono dotate di tutto il necessario, ci sono luoghi di riposo e pasti caldi. Ai rifugiati viene fornita assistenza medica e psicologica qualificata. C'è un numero sufficiente di autobus ai posti di blocco per trasportare le persone verso i luoghi di residenza o alloggi temporanei.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала