L'ambasciatore russo consiglia agli Stati Uniti di reagire alle azioni dei nazionalisti ucraini

© Alexandr Maksimenko / Vai alla galleria fotograficaBattaglione paramilitare ucraino "Azov"
Battaglione paramilitare ucraino Azov - Sputnik Italia, 1920, 05.04.2022
Seguici suTelegram
L'ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov, ha consigliato a Washington di prestare attenzione ai fatti e di reagire alle azioni dei battaglioni nazionalisti ucraini.

"[La nostra] controparte americana dovrebbe prestare attenzione ai fatti e fermare l'indifferenza criminale per le azioni dei battaglioni nazionalisti [ucraini], che continuano a bloccare i civili nelle città, aprire il fuoco sui rifugiati, terrorizzare e torturare tutti coloro che non condividono la loro ideologia nazista", ha affermato Antonov ripreso dall'ambasciata russa su Telegram.

I battaglioni di estremisti ucraini si sono formati nel 2014 e sono stati integrati con la guardia nazionale ucraina, e le autorità li hanno utilizzati per operazioni terroristiche nel Donbass durante il conflitto durato otto anni nella regione.
Tali formazioni, compreso il famigerato battaglione Azov, sono strettamente legate al movimento neonazista ucraino e alcuni rapporti suggeriscono che negli anni abbiano ricevuto assistenza dagli Stati Uniti.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала