Giappone, 20 rifugiati ucraini voleranno dalla Polonia a Tokyo insieme al ministro degli Esteri

© AFP 2022 / Mandel NGANBandiera giapponese
Bandiera giapponese - Sputnik Italia, 1920, 05.04.2022
Seguici suTelegram
Secondo il canale televisivo giapponese NHK, circa 20 rifugiati ucraini voleranno dalla Polonia alla volta della capitale del Giappone su un volo governativo, insieme al ministro degli Esteri del paese del sol levante, Yoshimasa Hayashi.
Hayashi si è recato in Polonia sabato, per condurre dei colloqui in merito alla questione dei rifugiati ucraini.
Lunedì, dopo aver tenuto un incontro, il ministro degli Esteri giapponese ha rilasciato delle dichiarazioni insieme al suo omologo polacco, Zbigniew Rau.

"La Polonia, essendo un paese vicino (all'Ucraina - ndr), accoglie più rifugiati di chiunque altro. Da un punto di vista umanitario, anche il Giappone accetterà quanti più rifugiati possibile. Tenendo conto delle persone che io stesso ho ascoltato durante la mia visita ai punti d'accesso sul confine, vogliamo aiutare gli ucraini che sono in difficoltà", ha detto Hayashi.

Secondo HNK, circa 20 rifugiati ucraini che hanno amici o parenti in Giappone, dopo aver superato con successo il test per il coronavirus, voleranno a Tokyo con un volo governativo.
Il ministro Hayashi utilizzerà un altro aereo fornito dal governo.
Il Giappone aveva precedentemente annunciato la sua disponibilità a fornire asilo ai rifugiati ucraini. Al 18 marzo, sono solo 73 le persone ad essere entrate nel Paese.
Il governo ha istituito un consiglio di coordinamento, che dovrà occuparsi dei problemi riguardanti l'alloggio, l'assistenza e la formazione professionale dei rifugiati ucraini.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала