Covid-19, per il virologo Guido Silvestri ci saranno altre ondate a cadenza stagionale

© Sputnik . Ilya Pitalev / Vai alla galleria fotograficaPaziente in terapia intensiva
Paziente in terapia intensiva - Sputnik Italia, 1920, 04.04.2022
Seguici suTelegram
Il noto virologo di stanza alla Emory University, di Atlanta, sottolinea ancora una volta l'importanza delle vaccinazioni, lanciando un monito sul rischio di nuove ondate e della diffusione di nuove varianti.
Quando sembra ormai che la pandemia di coronavirus dia gli ultimi colpi di coda, una nuova variante desta la preoccupazione ancora una volta degli esperti del settore.
Da Atlanta il noto virologo Guido Silvestri, professore alla Emory University, di Atlanta, nonché presidente del Board scientifico internazionale allo Spallanzani di Roma, fa sapere che il Covid "è ancora presente", gelando quanti credevano che con la fine dello stato di emergenza si potesse messere la parola fine a questa terribile pandemia.
Silvestri sottolinea ancora una volta l'importanza delle vaccinazioni, ribadendo il fondamentale aiuto dato dai farmaci antivirali, i quali agiscono in prima linea soprattutto nel proteggere i soggetti più deboli, scagliandosi contro le cosiddette chiusure, che a sentire il virologo "hanno causato gravi danni socio-economici e psicologici".
Quanto al rischio di nuove ondate lo studioso ammette che sì, l'eventualità non è così remota, come traspare dalle sue stesse parole, citate da Adnkronos:
"Dovremo quindi aspettarci ondate a carattere stagionale che faranno meno danni che in passato se il livello di immunità nella popolazione rimarrà alto, e qui la vaccinazione rimane fondamentale".
In passato il virologo non aveva mancato di polemizzare, da ultimo anche con il ministro Speranza, sull'uso delle mascherine all'aperto.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала