Cassazione, oggi la decisione sul caso Stefano Cucchi

© Foto : Ilaria Cucchi - Facebook Stefano Cucchi
Stefano Cucchi - Sputnik Italia, 1920, 04.04.2022
Seguici suTelegram
Trepidante attesa per la sentenza della corte di Cassazione che dovrà decidere nella giornata di oggi la conferma o meno delle condanne per i 4 carabinieri coinvolti nella vicenda di Stefano Cucchi, il ragazzo arrestato il 15 ottobre 2009 e morto 7 giorni dopo il fermo, in ospedale.
Prevista per la giornata di oggi l'udienza della corte di Cassazione per il processo che vede imputati 4 carabinieri in merito alla vicenda della morte di Stefano Cucchi.
I giudici della Cassazione dovranno decidere se dare o meno conferma alla sentenza precedente, quella pronunciata dalla Corte di Assise d'Appello di Roma, che il 7 maggio dello scorso anno ha condannato 2 dei carabinieri a processo a 13 anni di reclusione, per "omicidio preterintenzionale", e a 4 anni un altro degli uomini dell'Arma coinvolto nella vicenda, per "falso", quest'ultimo che all'epoca dei fatti era tra l'altro comandante della stazione Appia, infine a 2 anni e mezzo il carabiniere che per primo aveva parlato del pestaggio avvenuto in caserma la notte del fermo di Cucchi.
L'avvocato dei genitori del ragazzo ha commentato così la vicenda, in attesa della sentenza, come riferito da Adnkronos:
"Oggi è un giorno che aspettavamo da molto, adesso ci aspettiamo una conferma delle sentenza di Appello e che dopo 13 anni si arrivi a mettere la parola fine su questa vicenda".
Ilaria Cucchi, sorella di Stefano che si batte da anni per avere giustizia, commenta così la giornata di oggi, come riferito sempre da Adnkronos:
“Questa vicenda ha restituito speranza è fiducia a tante persone, speriamo che questa fiducia non venga delusa".
Sulla vicenda Cucchi si sono susseguite ben 150 udienze, con 15 gradi di giudizio in totale, come riferito dal legale della famiglia, parafrasando.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала