Ministero della Difesa russo: le immagini di Bucha una messa in scena per i media occidentali

© Sputnik . Mikhail Andronikh / Vai alla galleria fotograficaUcraina
Ucraina - Sputnik Italia, 1920, 03.04.2022
Seguici suTelegram
Il Ministero della difesa della Federazione Russa ha negato le accuse del regime di Kiev di aver ucciso civili a Bucha.
Le fotografie e i materiali pubblicati dal regime di Kiev che presumibilmente testimoniano i crimini dell'esercito russo nella città di Bucha, vicino a Kiev, sono l'ennesima provocazione, ha riferito il ministero della Difesa della Federazione Russa.
In precedenza, le autorità ucraine e i media hanno distribuito un video girato presumibilmente nella città di Bucha, nella regione di Kiev, dove dei cadaveri giacciono sulla strada.
In alcuni fotogrammi si nota che i "cadaveri" muovono le braccia e spostano gli arti per non cadere sotto le ruote delle attrezzature militari.
Inoltre, nello specchietto retrovisore dell'auto dell'operatore, si vede che uno dei "morti" si alza dopo il passaggio dell'auto.

"Tutti le fotografie ed i materiali video pubblicati dal regime di Kiev, che testimonierebbero "crimini" di soldati russi nella città di bucha della regione di Kiev, sono l'ennesima provocazione. Nel periodo in cui questo insediamento è stato sotto il controllo delle Forze Armate russe, nessun residente locale ha subito violenze", ha reso noto il Ministero della Difesa russo.

Tutte le unità russe si sono completamente ritirate da Bucha il 30 marzo, il giorno dopo i negoziati tra Russia e Ucraina in Turchia.
"Inoltre, il 31 marzo, il sindaco della città di Bucha, Anatoly Fedoruk in un messaggio video ha confermato che non c'erano soldati russi in città e non ha menzionato la presenza di cittadini locali per le strade, con le mani legate. Non sorprende, quindi, che tutti le cosiddette "prove di reato" a Bucha siano apparse solo il quarto giorno, quando gli ufficiali delle Forze Armate ucraine e rappresentnati della televisione ucraina sono entrati nella città" - ha detto il ministero della Difesa russo.
Il ministero ha anche sottolineato che desta particolare preoccupazione anche il fatto che tutti i corpi di persone, le cui immagini sono state pubblicate dal regime di Kiev, dopo un intervallo di almeno quattro giorni non risultavano intorpidite e non mostravano le caratteristiche macchie da cadavere e sangue non coagulato nelle ferite.

"Tutto questo è una conferma inconfutabile che le foto e le riprese video di Bucha sono un'altra messa in scena del regime di Kiev per i media occidentali, come avvenuto con l'ospedale infantile di Mariupol ed anche in altre città", aggiunge il ministero della Difesa russo.

Il Ministero della Difesa russo ha anche riferito che 452 tonnellate di aiuti umanitari sono state consegnate e rilasciate ai civili negli insediamenti della regione di Kiev da militari russi. Per tutto il tempo in cui la città è stata sotto il controllo delle forze armate russe e, ancora di più dopo, fino ad oggi, a Bucha, i residenti locali hanno potuto muoversi liberamente per la città ed utilizzare la rete di telefonia mobile.
Le vie d'uscita dalla città di Bucha non sono state bloccate. Tutti i residenti locali hanno avuto la possibilità di lasciare liberamente l'insediamento in direzione nord, anche verso la Bielorussia.

"I sobborghi nella zona sud della città, tra cui quartieri residenziali, sono stati bersagliati dall'esercito ucraino con colpi di artiglieria di grosso calibro, carri armati e razzi", specifica il ministero della Difesa russo.

La Russia ha lanciato un'operazione militare in Ucraina il 24 febbraio. Il presidente Vladimir Putin ha definito l'obiettivo di "proteggere le persone che sono state oggetto di genocidio da parte del regime di Kiev per otto anni". Secondo il Ministero della Difesa della Federazione Russa, le Forze Armate colpiscono solo le infrastrutture militari e le truppe ucraine e, a partire dal 25 marzo hanno completato i compiti principali della prima fase: hanno ridotto significativamente il potenziale di combattimento dell'Ucraina. L'obiettivo principale definito dalla Difesa russa è la liberazione del Donbass.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала