Peskov: prestigio di euro e dollaro in calo, i pagamenti nelle valute nazionali sono inevitabili

© © Photo: AP/Maxim Shemetov , poolDmitry Peskov
Dmitry Peskov - Sputnik Italia, 1920, 02.04.2022
Seguici suTelegram
Il portavoce del Cremlino Dmitriy Peskov intervistato dal canale tv Belarus 1 ha apprezzato gli sforzi della Turchia e sottolineato che l'Occidente paga di tasca propria scelte che portano guadagno solo agli USA.
Il Cremlino esprime soddisfazione per il fatto che il presidente turco Tayyip Erdogan trovi la forza di non bruciare ponti con la Russia e difendere gli interessi di Ankara, ha affermato il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.
"La Turchia è sempre stata una potenza regionale abbastanza grande e la Turchia è storicamente membro della NATO. Nonostante ciò, soprattutto sotto la presidenza di Erdogan, la Turchia è diventata la più sovrana tra tutti gli Stati membri sovrani della NATO. E questo è un Paese che può permettersi un lusso come quello di difendere i propri interessi", ha detto Peskov intervenendo sul canale televisivo Belarus 1.
Peskov ha spiegato che la Turchia può rifiutare Bruxelles e non aderire alle sanzioni contro la Russia:
"Abbiamo buone prospettive con la Turchia e siamo lieti che Erdogan trovi la forza per difendere e perseguire i suoi interessi, gli interessi del suo Paese e non essere nel mainstream. Ora come ora tutti gli europei sono nel mainstream , ma a proprie spese, ed i soldi li fa Washington", ha sottolineato Peskov.

Negoziati, l'importante è che continuino

I negoziati tra Russia e Ucraina non sono facili, ma l'importante è che continuino, ha affermato l'addetto stampa del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov.
"La cosa principale è trovare il punto in cui convergere con i negoziatori ucraini e la cosa principale è che continuino. Anche a Istanbul, ovunque, ma l'importante è continuare. Perché alla fine tutti vogliono che gli obiettivi dell'operazione speciale vengano raggiunti il prima possibile e che cessino le ostilità. Ciò è possibile attraverso questi negoziati di pace. Anche se proseguono con difficoltà", ha detto Peskov nell'intervista al canale televisivo Belarus 1.

Transazioni nelle valute nazionali

Il prestigio del dollaro e dell'euro barcolla sullo sfondo dei giochi di sanzioni da parte dell'Occidente, ed il processo di passaggio dei paesi a accordi reciproci nelle valute nazionali non può essere fermato, ha affermato Dmitry Peskov, addetto stampa del Presidente della Federazione Russa , in un'intervista in onda su Belarus 1.
"Sullo sfondo di queste sanzioni, giochi di sanzioni, giochi da banditi, il prestigio del dollaro e dell'euro viene investito da scossoni, soprattutto quello del dollaro come principale valuta di riserva. Sempre più paesi stanno passando alle transazioni nelle loro valute nazionali. Questo processo è ora in una fase iniziale, ma non è più possibile fermare questo processo", ha detto Peskov.
In precedenza, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto sul trasferimento in rubli dei pagamenti per le forniture di gas ai paesi ostili.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала