Gentiloni annuncia nuove sanzioni, ma non contro il settore energetico russo

© Sputnik . Максим БлиновPaolo Gentiloni alla conferenza stampa con il suo omologo russo Sergei Lavrov.
Paolo Gentiloni alla conferenza stampa con il suo omologo russo Sergei Lavrov. - Sputnik Italia, 1920, 02.04.2022
Seguici suTelegram
In occasione di un'intervista a margine del forum di European House-Ambrosetti, il commissario europeo Paolo Gentiloni ha dichiarato che si sta pensando all'ipotesi di nuove sanzioni contro la Russia, ma non nel settore energetico.
Il commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni, in occasione del forum organizzato dal gruppo di consulenza European House-Ambrosetti, riguardo all'eventualità di ulteriori sanzioni nei confronti della Russia ha dichiarato che "sì, vi saranno ulteriori sanzioni ma non nell'energia".
"Stiamo lavorando a ulteriori pacchetti di sanzioni, che non comprendono il settore energetico in questo momento. E soprattutto stiamo lavorando per cercare di limitare la possibilità di aggiramento di queste sanzioni", ha detto ai giornalisti.
Il video del botta e risposta del Commissario con i giornalisti è stato pubblicato da Il Sole 24 Ore.
Un certo numero di paesi occidentali ha introdotto nuove sanzioni contro la Russia, in risposta all'operazione speciale messa in atto da parte della stessa in Ucraina. Come ha affermato in precedenza l'addetto stampa del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov, le sanzioni occidentali sono molto gravi, ma per esse "la Russia si stava preparando in anticipo". Ha aggiunto che richiedono l'analisi e il coordinamento dei dipartimenti al fine di sviluppare misure di risposta che soddisfino gli interessi della Federazione Russa.
Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato in precedenza che la politica di contenimento e indebolimento della Russia è una strategia a lungo termine dell'Occidente e le sanzioni hanno inferto un duro colpo all'intera economia globale.
Secondo lui, l'obiettivo principale dell'Occidente è peggiorare la vita di milioni di persone. Putin ha anche affermato che gli Stati Uniti e l'Unione Europea hanno effettivamente mancato ai loro obblighi nei confronti della Russia, congelando le sue riserve di valuta estera. Ha aggiunto che gli eventi attuali pongono fine al dominio globale dell'Occidente sia in politica che in economia.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала