Proteste in Sri Lanka: 37 persone ferite tra poliziotti, giornalisti e civili

© AP Photo / Eranga JayawardenaAmbulanza arriva al luogo dell'esplosione in una chiesa a Colombo, Sri Lanka, 21 aprile.
Ambulanza arriva al luogo dell'esplosione in una chiesa a Colombo, Sri Lanka, 21 aprile. - Sputnik Italia, 1920, 01.04.2022
Seguici suTelegram
Almeno 37 persone, tra cui giornalisti e poliziotti, sono rimasti feriti a seguito delle violente proteste in Sri Lanka, secondo quanto riportano i media locali oggi, venerdì 1° aprile.
I media locali riportano che tra i feriti ci sono 24 membri delle forze speciali di polizia dello Sri Lanka, 3 ufficiali di polizia, 3 giornalisit e 7 civili. Sono invece 54 le persone arrestate, tra cui una donna.
Le autorità del Paese ha promesso di avviare un'indagine per identificare i membri del gruppo estremista sospettato di aver preso parte alle proteste.
Акция протеста по случаю Международного женского дня в Коломбо, Шри-Ланка - Sputnik Italia, 1920, 01.04.2022
Proteste in Sri Lanka: oltre 50 persone arrestate
Lo Sri Lanka sta attraversando la peggiore crisi economica dalla sua indipendenza nel 1948. La crisi è causata dalla carenza di valuta estera, derivante dalla limitazione dei flussi turistici a causa della pandemia di coronavirus, che impedisce al Paese di acquistare carburante a sufficienza. La pandemia di COVID-19 ha colpito il settore turistico dell'isola, una fonte chiave per l’economia del Paese.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала