COVID, le nuove regole a scuola

© AFP 2022 / LIonel BonaventureAlunni con le mascherine in Francia
Alunni con le mascherine in Francia - Sputnik Italia, 1920, 01.04.2022
Seguici suTelegram
Con la fine dello stato di emergenza COVID si entra nella nuova fase di gestione del virus. Cosa cambia da oggi per le attività scolastiche?

Attività in presenza

Il divieto di recarsi a scuola rimane in vigore se si è positivi al COVID oppure con una sintomatologia respiratoria e una temperatura corporea superiore ai 37,5°.
Se nelle scuole dell'infanzia e nei servizi educativi per l'infanzia ci sono almeno quattro alunni positivi nella stessa classe, si può proseguire con le attività in presenza. Per dieci giorni dall'ultimo contatto con un positivo è necessario indossare la mascherina FFP2.
In caso si manifestano sintomi, è obbligatorio effettuare un test antigenico o molecolare che si fa ripetutamente fino al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto se si è ancora sintomatici. Il test negativo deve essere attestato con autocertificazione.
Statua di uomo con mascherina a Sainte-Croix, in Svizzera - Sputnik Italia, 1920, 31.03.2022
Svizzera cancella tutte le restrizioni COVID dal 1° aprile

DAD

Gli studenti delle scuole primarie, secondarie di primo grado, secondarie di secondo grado e del sistema di istruzione e formazione professionale, positivi al COVID e quindi isolati, possono seguire l’attività scolastica nella modalità della didattica digitale integrata su richiesta delle famiglie o dell'alunno maggiorenne, accompagnata da specifica certificazione medica che attesti le condizioni di salute dell'alunno. Per loro sarà possibile rientrare in classe dopo aver ottenuto l'esito negativo di un test antigenico rapido o molecolare.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала