- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Operazione militare in Ucraina, ministero Difesa russo: offensiva nel Donbass prosegue

© Sputnik . Dan LevyMiliziani della regione di Donetsk
Miliziani della regione di Donetsk - Sputnik Italia, 1920, 31.03.2022
Seguici suTelegram
Le forze armate russe hanno distrutto 28 strutture militari in Ucraina nell'ultimo giorno, inclusi 3 depositi di armi, ha riferito oggi il generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo.
Le milizie delle Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk (rispettivamente DPR e LPR) continuano ad avanzare nel Donbass, 90 soldati delle forze governative ucraine sono stati uccisi in ventiquattro ore, ha dichiarato il generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo.

"Le unità delle truppe della Repubblica Popolare di Lugansk continuano le operazioni offensive alla periferia di Severodonetsk, avanzando di 2 chilometri in profondità nella difesa della 57a brigata di fanteria motorizzata ucraina. Oltre 40 uomini della brigata ucraina, 3 veicoli da combattimento, 3 mezzi di trasporto, 2 depositi di razzi e armi di artiglieria sono stati eliminati", - ha detto.

Le truppe della DPR hanno abbattuto 2 elicotteri Mi-8 che stavano cercando di evacuare i comandanti del reggimento nazionalista Azov* da Mariupol, ha detto ai giornalisti il portavoce del ministero della Difesa.
Secondo il generale Konashenkov, la mattina del 31 marzo, il regime di Kiev ha tentato di evacuare da Mariupol con due elicotteri Mi-8 uomini del comando del reggimento di nazionalisti ucraini Azov.
"Le forze della Repubblica di Donetsk con il lanciarazzi portatile americano Stinger hanno abbattuto un elicottero Mi-8 ucraino, che si è schiantato vicino al villaggio di Rybatskoye", ha detto Konashenkov.
Il secondo Mi-8 ucraino, come specificato dal rappresentante del ministero della Difesa russo, "è stato danneggiato da un missile, dopodichè si è diretto in mare ma è precipitato a 20 chilometri dalla costa".
Le forze armate russe hanno distrutto 28 strutture militari in Ucraina nell'ultimo giorno, inclusi tre depositi di armi, ha proseguito Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo.
L'esercito russo ha distrutto quasi 350 droni ucraini e più di 1.800 veicoli blindati dall'inizio dell'operazione speciale. Inoltre sono stati distrutti anche 195 lanciarazzi multipli, 766 pezzi di artiglieria, nonché 1.704 unità di mezzi militari speciali dell'esercito ucraino.
* formazione illegale in Russia
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала